Il Design of Experiments (DOE) è lo strumento per sviluppare una strategia di sperimentazione che massimizzi l’apprendimento utilizzando un minimo di risorse. Il DOE è ampiamente utilizzato in molti campi, con ampie applicazioni in tutte le scienze naturali e sociali. È ampiamente utilizzato da ingegneri e scienziati impegnati nel miglioramento dei processi produttivi per massimizzare la resa e ridurre la variabilità. Spesso gli ingegneri lavorano anche su prodotti o processi in cui non sono direttamente applicabili teorie o principi scientifici. Le tecniche di progettazione sperimentale diventano estremamente importanti in questi studi per sviluppare nuovi prodotti e processi in modo economico e sicuro.

DOE settore alimentare

Questo esempio considera il deterioramento del latte quando esposto a condizioni tutt’altro che ottimali. In particolare, per questo esempio abbiamo considerato il deterioramento del prodotto al variare della temperatura (variazione tra 4 e 9 gradi Celsius) dell’umidità relativa (variazione tra 75% e 90%)

Perchè eseguire un esperimento?

“Sperimentiamo perché siamo!” Questa è la realtà, l’essere umano per natura è curioso ed è continuamente orientato verso nuovi orizzonti di conoscenza. Le idee che regnano il cervello umano sono distorte e spesso confuse. Per ottenere una valida risposta ad ogni singolo problema è necessario ricorrere ad esperimenti randomizzati e leggere in modo adeguato le informazioni che giungono dai dati.

Design of Experiment

/
Uno dei problemi più diffusi nell’ambito dell’ingegneria industriale è trovare la relazione che vige tra dei risultati che si vorrebbero perseguire e i fattori che li influenzano. Questo articolo presenta i concetti base del DOE e come può diventare strumento essenziale di progettazione e ottimizzazione di processi all'interno della propria organizzazione.